Mozart dello Zecchino d’Oro

19 novembre 2005

Auditorium Parco della Musica

Attori, burattini e tanta musica per celebrare l’anniversario della firma della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia, avvenuta a New York il 20 novembre 1989. Le Giornate dei diritti dei bambini, organizzate dall’assessorato comunale alle Politiche di promozione dell’infanzia, prenderanno il via domani e dureranno fino a domenica. All’Auditorium Parco della Musica, sabato alle ore 16 e alle 18.30 sarà possibile assistere allo spettacolo “Mozart dello Zecchino d’oro” mentre il giorno dopo, alle ore 11 e alle 15, un’enorme balena comparirà nel foyer Sinopoli. Il tutto per dare vita a un racconto fantastico narrato da un personaggio proprio nella pancia della balena. «Per garantire che la salute sia realmente un diritto per tutti i bambini – ha spiegato l’assessore Pamela Pantano – si è deciso quest’anno di aiutare i bimbi prematuri sostenendo la causa di Genitin, l’Associazione dei genitori per la terapia intensiva neonatale del Gemelli». Durante le manifestazioni di questi giorni sarà possibile partecipare alla raccolta fondi a favore della Onlus. «Nel Policlinico – ha aggiunto il presidente dell’associazione Franco Sciarretta – ci sono circa trecento ricoveri all’anno in terapia intensiva». In festa per diritti dei bambini anche il Bioparco con spettacoli teatrali e animazione. A marzo sarà inaugurato proprio all’interno di Villa Borghese, un asilo nido e una scuola materna dove i piccoli tra i quattro e cinque anni, nell’orto e nella serra dell’istituto scolastico, potranno imparare a prendersi cura della terra e dei fiori.